COLOMBINIDESIGN                       copyrights by Arch. Sylvia Colombini                p. I.V.A 11908530154                    2019 All Rights Reserved

Noi eseguiamo:

A.P.E.+ Registrazione Catasto Energetico Regionale

Scheda V.I.M.E.

Relazione Energetica per Conto Energia

CHE COSA E' UN'A.P.E.

L’Attestato di Prestazione Energetica APE (ex ACE) di un immobile è un documento obbligatorio da fornire in fase di compravendita, locazione o costruzione, redatto e rilasciato da un soggetto certificatore abilitato secondo la normativa vigente, che attesta il consumo energetico dell’abitazione.

L’attestato APE viene prodotto utilizzando una procedura di calcolo standardizzata, che permette di classificare il consumo energetico del proprio immobile assegnandogli una classe energetica, con valori che vanno dalla A alla G (la più bassa).

L’informazione più importante presente nell’APE è il fabbisogno di energia primaria per il riscaldamento o la climatizzazione invernale, EPh, l’indicatore che che determina la classe energetica dell’edificio.

La validità del certificato energetico è 10 anni dalla data della sua emissione (registrazione della pratica nel catasto energetico), salvo l’effettuazione di interventi volti al miglioramento delle prestazioni energetiche.

L’APE può anche riferirsi a più unità immobiliari facenti parte dello stesso edificio e aventi la stessa destinazione d’uso, servite dallo stesso impianto termico per il riscaldamento (se invece un’abitazione fosse dotata di impianto termoautonomo andrebbe certificata separatamente).

Eseguire una certificazione energetica comporta in modo obbligatorio un sopralluogo (vedi allegato tecnico al decreto n. 5796 dell’11 giugno 2009 – lettera E.2 compiti del soggetto certificatore) che implica la verifica dello stato di fatto sia per quanto concerne l’involucro che gli impianti.

Il costo dell’APE è legato a diversi aspetti quali, ad esempio, la dimensione dell’immobile, la tipologia dell’impianto di riscaldamento, i sistemi di isolamento, i livelli su cui è disposto; da qui scaturisce la necessità di avere i documenti relativi all’immobile, elemento imprescindibile per poter fare un calcolo preciso che rispecchi le caratteristiche reali dell’unità oggetto del certificato.

Infine, all’interno dell’Attestato di prestazione energetica APE (ex ACE) è presente una sezione che suggerisce al cliente alcune soluzioni, i cosiddetti “interventi migliorativi”, che, se attuati, permetterebbero un miglioramento della resa energetica dell’edificio riducendone i consumi: un’unità immobiliare a basso consumo significa minor costi di gestione ed un migliore comfort abitativo.

DOCUMENTI NECESSARI PER REDARRE UN'A.P.E.

Dati del proprietario o dei proprietari (copia carta d’identità e codice fiscale);

Anno di costruzione dell’unità immobiliare o dell’edificio;

Dati catastali aggiornati dell’unità immobiliare (visura catastale aggiornata);

Fotocopia della pianta dell’alloggio in scala 1:100 (in alternativa scheda catastale in scala 1:200 o altro documento equivalente);

Numero di millesimi dell’impianto di riscaldamento centralizzato di competenza dell’appartamento (da chiedere eventualmente all’amministratore);

Se l’impianto è termoautonomo: libretto di manutenzione della caldaia; copia dell’ultima prova di combustione fumi in corso di validità (allegato G);

Se l’impianto è centralizzato: accesso alla caldaia centralizzata e copia libretto dell’impianto termico con rapporto tecnico relativo alla prova di combustione in corso di validità, richiedendo all’amministratore o al responsabile della caldaia il RAPPORTO DI CONTROLLO TECNICO (Allegato F).

CHE COSA E' UNA SCHEDA V.I.M.E

La scheda V.I.M.E. (Valutazione Interventi di Miglioramento Energetico) è l'elenco di tutti gli interventi migliorantivi, sia sull'involucro che negli impianti, per avere migliore prestazione energetica dell'edificio dell'unità abitativa con la scala delle priorità da adottare.

CHE COSA E' LA RELAZIONE PER CONTO ENERGIA

La Relazione per il Conto Energia è la relazione che permette, con le verifiche ed i calcoli in essa contenuti, di accedere agli incentivi statali del Conto Energia in caso di interventi di nuova costruzione o ristrutturazione dell'esistente volti al miglior risparmio energetico.

COLOMBINIDESIGN